????????????????????????????????????

Via libera dal Senato al Mobility Manager scolastico

Grazie all’impegno di Euromobility e Legambiente approvato un emendamento al collegato ambientale che introduce il Mobility Manager scolastico: organizzerà gli spostamenti casa-scuola di studenti, docenti e personale scolastico, favorendo migliori soluzioni territoriali e l’uso della bici, con minor impatto ambientale e massima sicurezza.
Almeno dieci milioni di persone scelgono di effettuare il tragitto casa-scuola in automobile, nonostante l’86% delle famiglie abiti a meno di un quarto d’ora dalla scuola di destinazion, e ciò contribuisce in modo importante alla congestione e alle emissioni di inquinanti. Eppure tutto questo potrebbe finalmente cambiare. E’ stato infatti approvato anche dal Senato un emendamento al collegato ambientale promosso da Euromobility e Legambiente.
“L’emendamento al collegato ambientale che istituisce la figura del Mobility manager scolastico, approvato dal Senato, potrebbe finalmente far svoltare la giornata a milioni di cittadini – hanno dichiarato il responsabile Mobilità urbana di Legambiente Alberto Fiorillo  e Lorenzo Bertuccio, direttore scientifico Euromobility – Grazie alla senatrice Vilma Moronese, prima firmataria della proposta, e agli altri parlamentari che hanno sostenuto questa nuova e importante norma, a breve potrebbe diventare realtà una proposta che Legambiente e Euromobility stanno avanzando da tempo: il mobility manager nelle scuole, infatti, potrebbe dare un contributo importante alla razionalizzazione degli spostamenti casa – scuola – casa per gli studenti e il personale scolastico, ottimizzare tutti i servizi di mobilità, favorire le soluzioni più indicate territorialmente e favorire l’uso della bicicletta, per il minor impatto ambientale e la massima sicurezza dei cittadini”.
Euromobility e Legambiente avevano già nel 2013 presentato uno studio (Mobilità di classe) sugli spostamenti casa-scuola degli studenti delle superiori. Lo studio mostrava che la raggiunta autonomia dei ragazzi delle scuole superiori fa sì che i mezzi pubblici e la bicicletta siano il modo più usato per andare e tornare da scuola, ma solo fino a una certa età; a 15 e 16 anni (per gli studenti del primo e secondo anno) l’uso di veicoli privati a motore si attesta al 30% circa, anche se i 16enni rispetto ai 15enni usano di più lo scooter passando dallo 0.9% per i 15enni al 3.5% per i 16enni. Al crescere dell’età aumenta l’uso di veicoli privati a motore fino a raggiungere la percentuale di quasi il 40% a 19 anni e di addirittura il 50% circa a 20 anni. La figura del Mobility Manager scolastico potrà contribuire anche all’affermazione di un diverso stile di mobilità, di una cultura dello spostamento attenta all’efficienza e alla qualità ambientale.

Read More

MM_Sw

MobilityManager: il primo software per redigere il Piano Spostamenti Casa-Lavoro

MobilityManager è uno strumento per realizzare il Piano degli Spostamenti Casa-Lavoro di aziende pubbliche e private analizzando nel dettaglio le abitudini di mobilità dei dipendenti, individuandone problemi, cause e possibili soluzioni … Aumentando il benessere delle persone e la sostenibilità ambientale.

Per la redazione del Piano Spostamenti Casa-Scuola, il nostro socio Movesion ha sviluppato il software Mobility School.

Attraverso la somministrazione di un questionario di poche domande MobilityManager e MobilitySchool sono in grado di tracciare un quadro dettagliato delle abitudini di mobilità, di individuare i problemi e le loro soluzioni.

Per maggiori informazioni visita il sito di Movesion.

mm-logo-mm                               mm-logo-ms

 

A tutti i soci persona giuridica di Euromobility è riservato uno sconto del 10% sull’acquisto!!

Read More

ciclo_bus

La mobilità ciclopedonale in Emilia-Romagna diventa asse fondamentale del sistema trasportistico regionale

Stanziati circa 8 milioni di euro per azioni e interventi finalizzati non solo alla promozione, allo sviluppo e all’incentivazione della mobilità ciclopedonale, ma anche al mobility management e ai percorsi sicuri casa-scuola e casa-lavoro. “Quello di oggi per noi è un atto molto importante, dal punto di vista culturale oltre che programmatico” ha commentato l’assessore ai Trasporti Raffaele Donini durante la conferenza stampa che ha preceduto la firma del protocollo. “Nella nostra pianificazione regionale la mobilità ciclopedonale non viene intesa unicamente come fruizione turistica o modalità secondaria di spostamento, ma come uno degli assi fondamentali di valore trasportistico. Non partiamo da zero – ha aggiunto l’assessore – , c’era già un’intesa precedente con le principali associazioni di settore, che oggi estendiamo anche ad Anci e Upi. Partiamo dai buoni risultati raggiunti per alzare ulteriormente l’asticella, ponendoci obiettivi ambiziosi, come la prima legge regionale sulla mobilità ciclopedonale”.

Per saperne di più

Read More

MobyDixit2015

Sarà la città di Palermo ad ospitare il nostro evento MobyDixit 2015

La 15a conferenza nazionale sul mobility management e la mobilità sostenibile si svolgerà nei giorni 15, 16 e 17 ottobre 2015.

La Conferenza Nazionale sul Mobility Management e la Mobilità Sostenibile è da quindici anni un momento di riflessione fondamentale per i principali soggetti nazionali coinvolti nei processi di gestione della mobilità urbana nel nostro Paese. Moby DIXIT mette al centro della sua proposta la visione europea dei temi del Mobilty Management cercando di coniugarla con le specificità e con le esperienze nazionali in ambito formativo ed aziendale.

L’evento sarà articolato in tre giornate di lavoro con sedute plenarie, workshop tematici e una serie di eventi di carattere scientifico, culturale, formativo e ricreativo.

Per saperne di più

Read More

Seconda_conferenza

Seconda Conferenza Europea sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile

La Seconda Conferenza Europea sui PUMS (Piani Urbani della Mobilità Sostenibile) si svolgerà il 16 e 17 giugno 2015 a Bucarest, in Romania, e il tema della conferenza sarà “la mobilità sostenibile per tutti”.

Meno di due anni dopo la pubblicazione del Pacchetto per la Mobilità Urbana della Commissione Europea (2013) e delle Linee Guida correlate (2014), vi è oggi una grande rete di città in costante crescita impegnate nella preparazione e nell’implementazione dei Piani Urbani della Mobilità Sostenibile (PUMS). Ciò include città e istituzioni coinvolte in vari progetti e iniziative europee, progettate per promuovere l’innovazione, la pratica e la ricerca nel campo della pianificazione della mobilità.

La Conferenza Europea sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile è il principale evento annuale a rendere possibile a questa comunità internazionale di professionisti, legislatori e accademici da tutta Europa di riunirsi per dibattere di temi chiave, per fare luce sugli sviluppi della pianificazione della mobilità e per scambiare idee ed esperienza. L’anno scorso, la prima Conferenza Europea sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile ha attratto 144 delegati da tutta Europa. Quest’anno ci aspettiamo di raggiungere la capacità massima di 250 delegati, in modo tale che l’evento possa offrire un’eccellente opportunità di networking.

La Romania, in quanto paese ospitante, rappresenta una fonte di ispirazione e di informazioni, poiché otto sue città si sono recentemente impegnate a sviluppare Piani Urbani della Mobilità Sostenibile attraverso il Programma Poli di Crescita (Growth Poles Programme). All’interno del tema della conferenza, “la mobilità sostenibile per tutti”, i partecipanti esamineranno le possibilità rappresentate dal concetto dei Piani Urbani della Mobilità Sostenibile e di come sia possibile adattarli a differenti contesti geografici urbani, dimensioni e budget; così come gli approcci che possono essere utilizzati per assicurare che la mobilità e l’accessibilità vengano migliorati in modo da favorire l’intera società. Oltre a ciò, delle sessioni di tecniche di progettazione forniranno una guida pratica su specifici aspetti della pianificazione della mobilità urbana.

La partecipazione alla conferenza è gratuita. Maggiori informazioni sul programma e sull’iscrizione online verrano rese disponibili presso il sito web Eltis.

Read More

bimbimbici_logo_payoff-011

Euromobility concede il patrocinio a Bimbimbici

Bimbimbici è una campagna nazionale ideata e promossa da FIAB volta ad incentivare la mobilità sostenibile e a diffondere l’uso della bicicletta tra i giovani e giovanissimi.

Nel percorso didattico Bimbimbici ideato da FIAB, i bambini delle scuole dell’infanzia e delle scuole primarie avranno modo di confrontarsi con la fotografia grazie al Concorso Fotografico legato alla Giornata Nazionale “Tutti a scuola a piedi o in bicicletta”.

Durante questa giornata, infatti, i giovani reporter (o i loro accompagnatori) potranno scattare foto a volontà affinchè in un secondo momento in classe si possano selezionare quelle migliori. Il numero di foto da inviare sarà al massimo di 5 nel caso a partecipare sia l’intero istituto e solo di 2 nel caso partecipi un classe. Le fotografie che racconteranno la giornata “Tutti a scuola a piedi o in bicicletta” vanno inviate a concorso.bimbimbici@gmail.com.

Le foto saranno giudicate da una giuria selezionata, e i vincitori avranno diritto a premi per la scuola, accessori per la bicicletta, una targa di riconoscimento e diversi premi di partecipazione.

Per l’iscrizione basta segnalare la partecipazione alla giornata dell’8 maggio e inviare successivamente le foto all’indirizzo mail indicato.
Maggiori informazioni e regolamento sono su www.bimbimbici.it/concorso-scuole

bimbimbici_logo

Read More

endurance

Sono già 33 le città aderenti al Network ENDURANCE finanziato dalla Commissione Europea e sostenuto da EPOMM

Il Network ENDURANCE è una piattaforma paneuropea ideata con l’obiettivo di permettere alle città della  rete di condividere esperienze e buone pratiche per lo sviluppo e l’attuazione dei Piani Urbani della Mobilità Sostenibile (PUMS). Fai aderire la tua città alla rete!

Il Network ENDURANCE è un progetto finanziato dalla Commissione Europea che ha origine dal programma EPOMM. Nel 2014, ENDURANCE Italia ha ottenuto il patrocinio ufficiale da parte del Ministero Italiano dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Per saperne di più

Read More

auto-traffico

Ottavo rapporto di Euromobility sulla mobilità sostenibile nelle principali 50 città italiane: ancora un’Italia a due marce

Bologna al primo posto per mobilità sostenibile, Cagliari, la prima città del Sud, è solo undicesima. “Dopo 8 anni di studi, intreccio di dati e confronti – sottolinea Roberto Maldacea, neopresidente di Euromobility – si evidenzia sempre più la frattura tra nord e sud Italia, con le prime 10 città virtuose tutte al nord e una fotografia triste e impietosa del nostro stivale”.

Per saperne di più

Read More