EcoGuida per le auto

Ecoguida per le auto

OBIETTIVI

Intervenire direttamente sui comportamenti di guida individuali con lo scopo di:

  • sviluppare una maggiore consapevolezza di come i comportamenti di ciascun individuo impattino sulla collettività;
  • promuovere una cultura “ecologica” e informata sulle conseguenze delle emissioni inquinanti dei veicoli sull’ambiente

 

I CORSI

I corsi di Ecoguida per autovetture nascono dalla collaborazione tra Euromobility e la scuola di guida sicura di Quattroruote, grazie ad un primo percorso formativo finanziato dalla Fondazione Cariplo.

La didattica dei corsi prevede l’uso di speciali apparecchiature installate sulle vetture, che permettono di monitorare i principali parametri.

I corsi sono rivolti in particolare ai neo-patentati, ai dipendenti delle imprese, ai mobility manager, agli operatori del trasporto pubblico e merci e, ovviamente a chiunque voglia coltivare la sua cultura ecologica e soprattutto risparmiare sul costo del carburante.

 

I BENEFICI

Individuali

Il risparmio per un cittadino automobilista che pratica l’ecoguida e che percorre 15.000 km/anno è stimato tra 200 €/anno e 310 €/anno se usa la benzina e tra 180 €/anno e 270 €/anno se usa il gasolio.

Collettivi

Seguendo la metodologia riportata nel “Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti” del 2004 applicata al parco autovetture ACI del 2006, uno studio condotto da Euromobility in collaborazione con l’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del CNR ha stimato in più di 350 miliardi di km le percorrenze complessive in Italia dei veicoli privati, di questi, attraverso l’introduzione in Italia del progetto Ecoguida, almeno 22 su strade extraurbane e oltre 14 in città potrebbero essere percorsi da Ecodrivers. Facendo, quindi, riferimento ai risultati dell’indagine Doxa, lo stesso studio ha calcolato la riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di CO2 sulla quota parte delle percorrenze effettuate dai cittadini disposti a frequentare i corsi di Ecoguida: circa 920 mila tonnellate annue in meno di CO2, per un valore monetario di circa a 19,6 milioni di Euro. Oltre ad un risparmio di almeno 270 mila tep (tonnellate equivalenti di petrolio).

 

Le 10 regole per una guida ecologica

    • Cambiare marcia il prima possibile
    • Mantenere una velocità costante
    • Anticipare i flussi di traffico limitando l’uso dei freni
    • Attenzione al peso dell’auto
    • Procedere a velocità moderata
    • Rispettare i limiti di velocità
    • Spegnere il motore in coda
    • Decelerare senza intoppi rilasciando l’acceleratore per tempo
    • Attenzione all’aerodinamica
    • Attenzione nell’uso degli optional

scuola_200
pista quattroruote
spilla_200