EcoGuida per il TPL

Ecoguida per il TPL

OBIETTIVI

Intervenire direttamente sui comportamenti di guida individuali con lo scopo di:

  • sviluppare una maggiore consapevolezza di come i comportamenti di ciascun individuo impattino sulla collettività;
  • promuovere una cultura “ecologica” e informata sulle conseguenze delle emissioni inquinanti dei veicoli sull’ambiente

 

I CORSI

I corsi nascono grazie ad un primo percorso formativo finanziato dalla Fondazione Cariplo.

La didattica dei corsi prevede l’uso di speciali apparecchiature installate sulle vetture, che permettono di monitorare i principali parametri.

E’ prevista la programmazione di 2 pacchetti formativi:

  • Corso base. Un percorso di sensibilizzazione rivolto agli autisti, caratterizzato da:
    sessione teorica, nel corso della quale vengono approfondite le tematiche legate alla mobilità sostenibile e i vantaggi energetico – ambientali dell’Ecoguida, la responsabilità sociale di impresa, le tecniche di guida ecologica;
    sessione pratica, nel corso della quale i partecipanti effettuano delle prove di guida sia senza applicare le tecniche EcoGuida, sia,   dopo aver analizzato e discusso i risultati, mettendo in pratica le tecniche apprese. I dati registrati sono quindi confrontati con quelli delle prove ante-formazione.

 

  • Corso avanzato. Un percorso formativo dedicato alla “formazione dei formatori”, cioè ad alcuni autisti che manifestano una forte inclinazione e motivazione per la divulgazione delle tecniche di EcoGuida, caratterizzato da:
    sessione teorica, nel corso della quale vengono approfondite le tecniche base di un buon formatore e le tematiche legate allo sviluppo di una cultura della mobilità responsabile nel settore e in tutti gli utilizzatori dei servizi di TPL. Durante il corso esperti illustrano l’EcoGuida nella sua breve storia, spiegando le tecniche e illustrando il funzionamento della strumentazione di bordo.
    sessione pratica, nel corso della quale i partecipanti effettuano delle prove di guida sia senza applicare le tecniche EcoGuida, sia mettendo in pratica le tecniche apprese.

I corsi possono essere effettuati con i mezzi messi a disposizione direttamente dall’azienda. La Scuola di EcoGuida in quaesto caso provvederà ad attrezzare i mezzi con la strumentazione di bordo alla presenza del personale dell’area tecnica della stessa azienda.

I BENEFICI

Il corso effettuato, ad esempio, presso ATAF Firenze su 52 autisti ha dimostrato un risparmio medio pari al 15,6% di gasolio su autobus BredaMenarini. Il corso su 10 autisti dell’azienda SAVDA ha dimostrato un risparmio medio pari al 11,3% di gasolio su autobus Irisbus Crossway.

Il risparmio nel tempo e in esercizio su percorsi misti comprendenti anche tratte autostradali è stato monitorato nel caso, ad esempio, dell’azienda Autostradale su circa 6.000 km: con Bus Bova Futura il consumo medio pre-corso è stato pari a 28,92 Litri/100 km, mentre il consumo medio è stato pari a 27,53 Litri/100 km, con una riduzione del 4,8%.

scuola_200
bus
spilla_200